Consulenze Tecniche di Parte in ambito civile

CTP

Ci occupiamo anche di Consulenze Tecniche di Parte (CTP) in ambito civile provvedendo all’inquadramento psicodiagnostico ed alla conseguente stesura del profilo psicologico e/o neuropsicologico del soggetto interessato, anche minore.

L’intervento valutativo dello psicologo giuridico in ambito civile può venire richiesto dalle parti processuali o dall’avvocato durante le varie fasi del processo nei seguenti campi:

  • amministrazione di sostegno, interdizione, inabilitazione
  • impugnazione di un atto (contratto, testamento, donazione)
  • affidamento dei minori nei casi di separazione giudiziale
  • affidamento e adozione di minori in stato di abbandono
  • danno biologico di natura psichica diretto e indiretto
  • invalidità civile, pensionabile, ecc…

Come si svolge la Consulenza Tecnica di Parte?

Il primo colloquio dura circa un’ora e serve per l’inquadramento del caso. La valutazione vera e propria, attraverso l’uso del colloquio clinico e la somministrazione di test psicometrici, dura circa 5/6 ore, e può essere fatta tutta in un’unica giornata oppure distribuita in più incontri nell’arco di alcune settimane (in media 5 o 6 incontri). In entrambi i potrebbero essere necessari ulteriori incontri di approfondimento.

In cosa consiste la Consulenza Tecnica di Parte?

  • Il lavoro di consulenza si articola in diverse fasi:
  • Un primo colloquio (gratuito) per l’inquadramento del caso;
  • Una fase di studio della relativa documentazione;
  • Incontri con l’Avvocato difensore;
  • Colloqui psicologici e somministrazione di test psicometrici;
  • Stima dell’eventuale danno biologico;
  • Stesura della relazione psicologica e/o neuropsicologica facendo riferimento alla letteratura più aggiornata.

Come si svolge la Consulenza Tecnica di Parte?

Il primo colloquio dura circa un’ora e serve per l’inquadramento del caso. La valutazione vera e propria, attraverso l’uso del colloquio clinico e la somministrazione di test psicometrici, dura circa 5/6 ore, e può essere fatta tutta in un’unica giornata oppure distribuita in più incontri nell’arco di alcune settimane (in media 5 o 6 incontri). In entrambi i potrebbero essere necessari ulteriori incontri di approfondimento.

Quanto costa una Consulenza Tecnica di Parte?

Il costo è di € 1.500 + 2% Cassa Nazionale di Previdenza (ENPAP) + IVA al 22%. L’importo verrà pagato in due rate: una (50%) alla sottoscrizione dell’incarico e una (50%) al termine del lavoro, prima della consegna della relazione firmata.