Problemi di autostima o difficoltà relazionali Hai bisogno di informazioni? Compila il form

I tuoi familiari e i tuoi amici ti dicono che sei ipocondriaco e che non ne possono più delle tue continue richieste di rassicurazioni. Ti dicono che sei pesante, che è tutto nella tua testa, che devi andare da uno psicologo. Non immaginano nemmeno quanto vorresti che avessero ragione! Ma c’è una parte di te che ti dice che non puoi essere sicuro al 100% di stare bene, di essere sano. Le ultime analisi del sangue avevano un asterisco, e il medico di base ti ha detto che non c’era nulla di cui preoccuparsi… Ma la sala d’attesa era piena di gente e lui forse voleva fare in fretta e andare a casa dalla sua famiglia. Nel referto di quell’altro esame che hai fatto c’era scritto di fare un altro controllo tra un anno: cosa significa? Se non ci fosse niente non ti direbbero di fare un altro controllo tra un anno! E se tra un anno fosse troppo tardi? Se fosse un tumore nel frattempo potrebbe essersi allargato ovunque. E tu ultimamente hai mal di testa più spesso del solito. E l’ultimo cardiologo che ti ha visitato, non era un po’ troppo giovane? Forse non aveva molta esperienza e non si è accorto che il tuo cuore ha davvero qualcosa che non va. Come puoi stare tranquillo? Magari ti è appena morta una persona cara, ha avuto un infarto e fino al giorno prima stava benissimo. Per non parlare di quel famoso calciatore!

Le relazioni che abbiamo con le altre persone sono ovviamente condizionate dal rapporto che abbiamo con noi stessi.

Se non hai una buona relazione con te stesso, difficilmente potrai riuscire ad avere buone relazioni con gli altri. Se hai problemi di autostima, per esempio, probabilmente ti capita spesso di voler dire di no, ma di non riuscire a farlo, e questo ti può creare grossi problemi sia nella vita privata che nella vita professionale. Potrebbe essere che tu faccia fatica a mantenere delle relazioni positive, oppure a chiedere al partner ciò di cui hai bisogno, perché pensi che tanto non ottieni mai quello che desideri. Magari ti trovi in una relazione che non ti soddisfa, ma rimani lì e sopporti qualsiasi cosa perché temi che non troverai nessun altro che possa amarti ed occuparsi di te. Ripensandoci, anche la tua precedente relazione era così, e anche quella prima. Non sei mai stato da solo, forse non sei nemmeno capace di starci: ti serve qualcuno che ti aiuti a prendere le decisioni e che gestisca vari aspetti della tua vita perché pensi di non essere in grado di farlo da solo. Forse non sai nemmeno riconoscere i tuoi bisogni, o non sai nemmeno quello che ti piace o che non ti piace.

Magari ti senti inadeguato, inferiore agli altri, e per questo limiti al minimo indispensabile, nella vita privata o in quella professionale, le tue relazioni con le altre persone. Pensi spesso di non essere all’altezza, di avere tanti difetti e nessun pregio, e che gli altri siano tutti migliori di te. Hai la sensazione che mentre gli altri giocano la partita della loro vita, tu stai in panchina. Gli altri hanno sempre etichettato questo tuo modo di essere come “timidezza”, forse lo hai sempre fatto anche tu, ma senti che c’è qualcosa di più, qualcosa di diverso. Magari sei diffidente, sospettoso, hai paura che le persone possano deluderti o farti del male, e per questo non ti apri nemmeno con le persone più care.

Oppure le tue relazioni con gli altri potrebbero sembrarti delle infinite montagne russe: vai su su su… E poi ripiombi giù giù giù… E hai la sensazione di non riuscire mai a fermarti. Hai continuamente bisogno di sentirti apprezzato, al centro dell’attenzione. Usi il tuo corpo per sedurre, ma le tue innumerevoli conquiste non ti fanno sentire meglio, non riempiono il vuoto che senti dentro. Anzi.

Oppure, al contrario, a te sembra che le tue relazioni vadano bene, ma il tuo partner ti dice che sei rigido, pesante, freddo. Ti rimprovera di essere avaro e di lavorare troppo. Ti dice che non sei empatico, che credi sempre di essere migliore di tutti e che sfrutti gli altri per i tuoi scopi. Non è vero, ma ripensandoci anche il partner che avevi prima di questo ti diceva le stesse cose.  

Se ti ritrovi in una di queste descrizioni compila il form qui sotto o chiama per fissare un appuntamento oggi stesso: puoi imparare a gestire meglio il rapporto che hai con te stesso e quello che hai con gli altri.