3 libri per gestire ansia e altre emozioni

Posted by | · · · | Ansia e dintorni

“Cosa posso leggere per stare meglio?” Molte persone, pazienti ma non solo, mi pongono questa domanda. Ansia, tristezza e rabbia sono emozioni normali che tutti proviamo, ma spesso non le capiamo e ce ne vogliamo liberare. Spesso non è necessario rivolgersi ad uno psicologo o ad uno psicoterapeuta: possiamo anche da soli capire cosa sono, da dove vengono e imparare a gestirle. Questo è il primo passo per vivere meglio. La ricetta della felicità non esiste, ma ottimi spunti per iniziare un percorso anche da soli sì, quindi ecco 3 suggerimenti.

In questo vero e proprio eserciziario troviamo una serie di esercizi per capire i nostri problemi, e individuarne la causa nel nostro modo di interpretare le cose. Impariamo a capire i pensieri che ci passano per la testa e a metterli in discussione, imparando nuovi modi di pensare. Dopo una prima parte generale ci sono un capitolo sull’ansia, uno sulla depressione, e uno su rabbia, senso di colpa e vergogna.

Scritto da Albert Ellis, uno dei padri fondatori della psicoterapia cognitivo-comportamentale. Ellis, con il suo irriverente modo di fare, ci accompagna alla scoperta che “tutta l’infelicità umana e i gravi disturbi emozionali non sono necessari […] Quando vi lasciate prendere da un’ansia profonda o dalla depressione, state agendo contro di voi, siete ingiusti e sleali verso voi stessi […] Ciò si traduce inoltre in una sorta di sabotaggio della felicità altrui e nella sciocca dissipazione della gioia che potreste provare nel corso dell’unica – sì unica – vita che vi è stata concessa. Che inutile spreco!”. Ellis ci spiega prima come ci facciamo rovinare la vita da quello che diciamo a noi stessi, e poi come possiamo smettere di farlo utilizzando il pensiero scientifico.

Persegue lo stesso obiettivo dei primi due, ma è un libro completamente diverso: una specie di favola, la storia di una principessa che, dopo essersi accorta che il principe che aveva sposato non era poi così azzurro come pensava, parte per un viaggio alla scoperta di sé. Un viaggio che, attraverso il sentiero della verità, il mare delle emozioni, e la terra delle illusioni, la condurrà alla terra di ciò che è e al tempio della verità.

 

Buona lettura!


Nessun commento

Comments are closed.